Sotto l’Ingredient Transparency Center, il Trust Transparency Center fonda la Collagen Stewardship Alliance

SPRING, Texas, 17 marzo 2020 /PRNewswire/– Oggi il Trust Transparency Center, attraverso il suo Ingredient Transparency Center di recente formazione, ha annunciato la costituzione della Collagen Stewardship Alliance (CSA). La CSA promuoverà la categoria globale del collagene, creerà trasparenza rispetto a fonte/origine, attenuerà la confusione sul mercato, identificherà e promuoverà parametri di qualità del prodotto, si impegnerà nella sostenibilità circostante e proteggerà l’integrità degli ingredienti e dei prodotti.

“Da qualche tempo stiamo raccogliendo dati sul collagene e sui prodotti a base di collagene e l’iniziativa di trasparenza degli ingredienti, come indica il nome stesso, sostiene la trasparenza nella divulgazione delle fonti, la corretta attribuzione della scienza, la qualità dei prodotti e la chiarezza nei messaggi”, osserva Len Monheit, CEO del Trust Transparency Center. “Siamo lieti di nominare Presidente del Consiglio di Amministrazione una pioniera della ricerca sugli integratori di collagene e una sostenitrice dell’industria dei prodotti naturali, Asma Ishaq, CEO di Modere”.

In un recente studio condotto dal Trust Transparency Center, oltre l’87% dei consumatori statunitensi di integratori afferma di aver sentito parlare di collagene. Secondo il Nutrition Business Journal, si stima che il collagene supererà i 400 milioni di dollari nel 2022.

“Modere è entusiasta di sostenere questa iniziativa per la categoria del collagene. Man mano che la popolarità del collagene è cresciuta, c’è stata una scarsa appropriazione della vera scienza, messaggi misti per quanto riguarda le fonti e la sostenibilità – c’è molto lavoro che faremo per gestire la crescita futura”, ha affermato Asma Ishaq, Presidente del Consiglio di amministrazione della Collagen Stewardship Alliance e CEO di Modere.

La CSA aumenterà la consapevolezza sul collagene, terrà traccia dei dati e delle informazioni approfondite, raggiungerà un’ampia gamma di associazioni, accademici e media e lavorerà con gruppi governativi, la comunità sanitaria e il settore – a livello globale. La CSA sarà guidata da Nathan Gray, nuovo Direttore Scientifico e Tecnologico del Trust Transparency Center. Gray ha oltre 15 anni di esperienza mediatica e scientifica e di competenza nella tecnologia alimentare, nella scienza della nutrizione e nelle tendenze del benessere.

In precedenza è stato Senior Editor presso NutraIngredients, che si occupa di alimenti funzionali, integratori e spazio benessere, ed è stato co-responsabile del team europeo dei contenuti per la divisione Global Brands di William Reed.

Informazioni sul Trust Transparency Center

Trust Transparency Center utilizza principi di trasparenza per fornire informazioni e linee guida agli stakeholder (in questo caso, chiunque abbia un interesse, non solo gli azionisti ) dei prodotti nutrizionali nelle aree di Business e Go-To-Market Strategy, Finanza e M&A, Compliance e Risk Management, Servizi strategici, Sviluppo della cultura organizzativa e Trust Transparency Coaching. Il Trust Transparency Center utilizza principi di trasparenza per fornire informazioni e linee guida agli stakeholder dei prodotti nutrizionali nelle aree di Business e Go-To-Market Strategy, Finanza e M&A, Compliance e Risk Management, Servizi strategici, Sviluppo della cultura organizzativa e Trust Transparency Coaching. Il Trust Transparency Center gestisce anche l’Ingredient Transparency Center, che identifica le categorie di ingredienti nutrizionali emergenti e interessanti e stanzia risorse per identificare le problematiche e il potenziale; inoltre gestisce piani di lavoro aggressivi per portare queste categorie al potenziale e/o prevenirne lo sfruttamento. Per saperne di più, visita TrustTransparency.com