SALUTA IL NOSTRO GRUPPO DEL US FLY-IN

La scorsa settimana, in occasione dell’US FLY-IN 2019, 22 Incaricati qualificati e alcuni ospiti si sono uniti a noi nello Utah per quattro giorni di attività, formazione ed entusiasmo.

Considerando che sarebbe stato l’ultimo Leadership Fly-in e dopo tutto il duro lavoro di quest’anno, volevamo che per questo fortunato team di Incaricati qualificati fosse davvero speciale. Ecco un breve riepilogo di ciò che è successo:

  • Giorno 1: all’arrivo, gli Incaricati qualificati sono stati accolti da un’ondata di bandierine degli Stati Uniti e acclamazioni dai team europei e globali di Modere.

Non abbiamo perso tempo e ci siamo messi all’opera, e dopo un pranzo leggero, abbiamo riservato loro un intero pomeriggio di presentazioni. Per primo, l’Amministratore Delegato Asma Ishaq, ha parlato di come i team europei si siano sviluppati positivamente e siano cresciuti nel corso dello scorso anno e delle sue previsioni per i prossimi 6 mesi. Poi il Senior Vice Presidente delle Vendite e del Marketing, Justin Serra, ha tenuto una presentazione sull’essere leader nei momenti belli e in quelli brutti. Successivamente, la Direttrice della categoria “Cura della persona”, Jacqueline Oriolt, ha presentato alcuni dei nuovi prodotti Modere attualmente in fase di valutazione per il mercato europeo. L’ultima presentazione della giornata è stata quella del Direttore Senior di Controllo della Conformità Globale Jeff Ranson, che ha discusso dell’importanza dell’avere successo nel mondo degli affari seguendo le regole.

Dopo aver ricevuto un campione in anteprima di alcuni dei prodotti che non sono ancora sbarcati sul mercato europeo, gli Incaricati qualificati hanno avuto un attimo di respiro prima di gustare un classico hamburger in un tipico birrificio statunitense.

 

  • Giorno 2: dopo una più o meno buona (in base ai fastidi del jet lag) notte di riposo, ci siamo alzati presto per visitare i Magazzini Modere. Qui gli Incaricati sono stati accolti dal Responsabile di progetto Jeff McCloud, che ha mostrato a tutti dove e in che modo sono fabbricati i prodotti Modere. Dall’approvvigionamento degli ingredienti alla miscelazione, dai test fino al confezionamento, hanno avuto accesso a tutte le fasi di produzione. Gli Incaricati hanno capito cosa significasse davvero “The perfect 10”.

 

Dopo un picnic al Nunns Park, accompagnato da giochi all’aperto, siamo partiti per una breve escursione alle cascate Bridal Veil, dove si sono divertiti a raggiungere la cima della cascata.

In seguito, per controbilanciare tutta quella natura, gli Incaricati sono stati lasciati liberi di esplorare i punti vendita per una sessione di shopping-terapia molto apprezzata. Per concludere una giornata piena di impegni, abbiamo gustato del delizioso cibo messicano e margarita, seguiti da una sessione del gioco della “Piñata” per scacciare via tutte le tensioni dell’anno.

 

  • Giorno 3: dopo due giorni pieni di eventi importanti, abbiamo pensato che i nostri ospiti meritassero di riposare di più e fare colazione più tardi. Tuttavia, gli Incaricati si sono diretti presso allo Zermatt Crater, dove hanno avuto l’incredibile opportunità di fare snorkeling nelle sue acque ricche di minerali naturalmente calde, con una temperatura di 35°C. Il lungo bagno ha lasciato la loro pelle rivitalizzata e morbida, pronta ad affrontare il resto della giornata.

 

Abbiamo gustato un ricco pranzo e, più tardi, ci siamo diretti al famoso Utah Olympic Park, il complesso per la pratica degli sport invernali edificato in occasione dei Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002. Qui hanno avuto la possibilità di accedere ad attrazioni adrenaliniche; hanno provato il tubing, percorrendo una discesa di rapide su speciali “ciambelloni” gonfiabili monoposto, e le emozione di scendere su una zipline. Circondato dal cielo blu e dallo scenario mozzafiato dello Utah, chi non vorrebbe provare l’ebbrezza di volare nell’aria?

Per la serata finale i nostri Incaricati qualificati si sono riservati per l’abito migliore. Abbiamo infatti concesso loro un’elegante serata di chiusura, con un raffinato menù di tre portate. Durante la cena hanno condiviso tra loro i ricordi, i momenti migliori e del cibo delizioso prima di rientrare in albergo. Ricordi positivi, che li hanno accompagnati in una buona notte di riposo.

 

Giorno 4: il momento della partenza è stato molto sentimentale; sono state versate tante lacrime alla consegna dei regali di addio firmati Modere e di tutte le raccomandazioni affinché facessero un buon viaggio.

Durante questi quattro giorni abbiamo avuto la possibilità di conoscere degli Incaricati incredibili, ambiziosi e umili. Possiamo affermare che meritassero davvero quest’opportunità e di compiere questo viaggio altamente formativo negli Stati Uniti. Ci auguriamo di aver lasciato loro l’ispirazione, l’esperienza e le informazioni di cui avevano bisogno per costruire un’attività ancor più forte e solida di prima.

 

Congratulazioni ancora a tutti coloro che sono potuti venire ​​nello Utah:

Anne-Sophie Bourdiec & guest

Corinne Castells & guest

Léopoldine Tacharramoute & guest

Géraldine Liguori & guest

Romain Lefèvre & guest

Daphné Thoraud & guest

Océane Lagadec & guest

Marie Martine Delpiano & guest

Christelle Manem

Karima Boudriga

Marine Le digabel

Laetitia Petit

Benjamin Fryon

Amélie Collin

 

E congratulazioni anche a tutti i qualificati, ma che non sono stati in grado di unirsi a noi!

Cassandra Launay

Charly Manoy

Clémence Marchadour

Elodie Raimbault

Elodie Leone

Lisa Gilabert

Mohammed Ifqirne

Rebecca Riviera

Aurélie Toural

Cynthia Volin

Dylan Barresi

Gaëlle Legaie

Kevin Galarato

Marine Letouarin

Ralf Kulitz

Emilie Petrovice

Silvester Graf